Crea sito

Svolta a destra e svolta a sinistra

In questo articolo ti spiego, nella pratica, come eseguire le svolte agli incroci: come svoltare a destra e a sinistra, arrivare bene, mettere le frecce, controllare gli specchietti e dare le precedenze. Non sono manovre difficili, ma richiedono una certe precisione, cosa che chi ha da poco iniziato a guidare deve ancora guadagnarsi; ci sono poi degli errori tipici che un principiante di solito commette nelle svolte; qui ti spiego quali sono e come evitarli.

Per svoltare a destra ad un incrocio:

  • Guarda lo specchietto retrovisore e quello a destra per controllare che a nessuno venga in mente la malaugurata idea di superarti a destra (soprattutto moto e bici).
  • Metti la freccia a destra.
  • Rallenta, e scala gradualmente fino ad arrivare alla seconda marcia. Non scalare in seconda né troppo presto né troppo tardi. Devi mettere la seconda marcia quando sei arrivato in prossimità dell’imbocco della strada in cui vuoi svoltare (cioè circa a 4-5 metri di distanza). Se l’imbocco è “comodo”, puoi anche stare in terza.
  • Tienti il più vicino possibile al margine destro, ma con buon senso (non esagerare).
  • Svolta a destra girando il volante con il passamano, facendo attenzione a non tagliare la segnaletica orizzontale e a non invadere la corsia opposta.

Fare la svolta a destra in genere non è difficile. Però ci può essere un caso in cui diventa più difficoltoso, e cioè quando la strada è molto stretta e  c’è un il marciapiede con angolo ‘vivo’: stando troppo a destra rischi di andare addosso al marciapiede con le ruote posteriori. Per evitare questo ‘inconveniente’ c’è un trucchetto: devi stare un po’ scostato dal margine destro e, durante la svolta, sbrigarti a fare il passamano (muovi le mani molto velocemente, così la macchina si mette subito dritta e non invade la corsia opposta).

Per svoltare a sinistra in un incrocio:

  • Guarda lo specchietto retrovisore e quello a sinistra per controllare che nessuno ti stia sorpassando.
  • Metti la freccia a sinistra.
  • Rallenta e spostati gradualmente verso il centro della strada. Ricorda, però, che se la strada è a senso unico, per svoltare a sinistra devi avvicinarti al margine sinistro della strada.
  • Scala le marce gradualmente, fino ad arrivare in seconda al momento della svolta.
  • Quando stai per avvicinarti alla strada in cui vuoi svoltare, devi controllare che non arrivino macchine dal lato opposto della strada: se non c’è nessuno, arrivi in seconda e svolti; se vedi che c’è qualcuno, anticipa un po’ la scalata in seconda, poi ti fermi per dare la precedenza a chi passa dal lato opposto; poi metti in prima (da fermo) e riparti.
  • Svolta a sinistra girando il volante sempre con il passamano, facendo attenzione a non tagliare la segnaletica orizzontale e a non invadere la corsia opposta.

Svoltare a sinsitra è un po’ più difficile che svoltare a destra, per la questione che bisogna stare attenti a chi viene da davanti, per dargli la precedenza. Attento anche a questi aspetti:

  • Se la strada in cui vuoi svoltare è a senso unico, ricorda che devi “tagliarla” nel modo giusto, cioè ti devi immettere stando a sinistra e poi guadagnando gradualmente la destra della strada. Se svolti in una strada a senso unico nel modo in cui svolteresti in una strada a doppio senso, è errore.
  • Svolta quando arrivi in prossimità del “tratteggio” della strada principale, non tagliare la linea continua della strada principale.
  • Quando stai per svoltare a sinistra in una strada secondaria, se all’imbocco di quella strada vi sono attraversamenti pedonali o ciclabili devi ricordarti di dare precedenza a pedoni e biciclette, aspettando all’asse della strada principale finché non avrai via libera. Non puoi aspettare davanti all’attraversamento, perché bloccheresti il traffico della strada principale.
  • Attento, quando svolti in una strada a senso unico, alla segnaletica orizzontale di parcheggio (o pista ciclabile) che potrebbe trovarsi sul lato destro e che non sempre è ben visibile; se ci viaggi sopra, è errore.

E’ molto importante, quando si svolta sia a destra che a sinistra:

  • Guardare gli specchi e mettere la freccia per tempo.
  • Non invadere la corsia opposta.
  • Non tagliare la segnaletica orizzontale (classicamente, l’angolino della scritta ‘STOP’), neanche con le ruote dietro, naturalmente.
  • Dare la precedenza ai pedoni o biciclette che passano sugli attraversamenti pedonali o ciclabili, che spesso sono presenti all’imbocco della strada secondaria in cui si vuole svoltare.
  • Ricorda che, generalmente, le svolte si devono fare il più velocemente possibile per liberare rapidamentel’incrocio. E’ per questo che:
    • Nella svolta non bisogna tenere il freno abbassato; è errore. Impara a frenare prima, e ad effettuare la svolta alla giusta velocità, in maniera da non essere obbligato a frenare mentre svolti.
    • Anche tenere la frizione abbassata durante la svolta è errore, a meno che non sia un caso molto particolare in cui tu, pur avendo messo la seconda, vuoi rallentare ancora perché stai andando troppo veloce: allora puoi schiacciare la frizione, per far rallentare la macchina. Ma deve esserci un motivo fondato per rallentare (stradine molto strette, ostacoli, ecc.).

Come evitare di girare il volante troppo o troppo poco

Chi sta imparando a guidare spesso commette l’errore di girare il volante troppo, oppure troppo poco mentre fa la svolta. Questo fa sì che la macchina non faccia il percorso che deve fare, col rischio o di andare addosso a qualche ostacolo o di tagliare male l’incrocio.

Questo è uno sbaglio molto comune in chi è ancora agli inizi, perché ancora non sa di preciso quanto è necessario girare il volante per far girare la macchina.

Per aiutarti, prova a fare così: mentre stai facendo la svolta, tieni d’occhio il muso della macchina, e in particolare il lato verso cui stai svoltando: perciò, se giri a destra, tieni d’occhio la punta destra; se giri a sinistra, tieni d’occhio la punta sinistra. Questo dovrebbe aiutarti a capire quanto devi girare il volante per far andare la macchina dove vuoi tu.

Vedi tutti i consigli per imparare a guidare:

Esame pratico per la patente B: impara a guidare così come viene richiesto nelle autoscuole.

62 Risposte a “Svolta a destra e svolta a sinistra”

  1. @Elena: Ciao Elena, mi sembra abbia sbagliato la macchina che ti ha sorpassato, perché non si può sorpassare un’auto che sta svoltando, e che ha segnalato con la freccia che ha intenzione di svoltare a sinistra. Tu giustamente hai obbligo di controllare che nessuno ti stia sorpassando prima di svoltare, però la colpa credo proprio sia più di chi sorpassa, in questo caso.

  2. [email protected] ieri sera ho avuto un incidente
    Sto andando alla corsia sinistra perchè devo svoltare a sinistra per tornare a casa .ho segnalato luce di indicazione a sinistra e ho rallentato la velocità
    Mentre La macchina dietro di me andava veloce e quando sono arrivato al incroccio lui mi è sorpassato sfiorando la Mia macchina dalla parte sinistra e non è riuscita a fermare e andata sbattere contro il semaforo
    Semaforo è battuto sulla terra
    Voglio sapere chi è sbagliato. Chi ha la colpa.

  3. @Lucio: Ciao Lucio, non ho capito bene cosa significa ” si tiene il centro dell’incrocio contro mano”; come è messa la macchina rispetto alla linea di mezzeria?
    Io qui mi riferisco ad una svolta ‘semplice’, in cui immagino una macchina che corre per una strada principale, ed a un certo punto deve svoltare in una strada secondaria a sinistra.
    Può essere che invece tu ti riferisca ad un incrocio in cui una strada secondaria incrocia una principale (quindi con due stop uno di fronte all’altro), in cui si immagina che una macchina proveniente dalla secondaria debba svoltare a sinistra per immettersi nella principale.

  4. Chiedo scusa, ma 40 anni fa mi hanno insegnato che nella svolta a sinistra si tiene il centro dell’incrocio contro mano, a meno che non sia presente una coppa giratoria. Questo si fa per evitare che più auto in coda da provenienze perpendicolari tra loro creino un blocco a croce uncinata. È forse cambiato qualcosa? Lo chiedo perché gli automobilisti sono divisi al 50% su come comportarsi. Tenete presente che negli incroci con frecce di svolta a sinistra simultanee in entrambi i sensi, se non si tenesse il centro dell’incrocio a destra, (quindi iniziale contromano), l’incidente sarebbe assicurato.

  5. Se devo svoltare a sinistra in una strada stretta posso allargarmi a destra per svoltare a sinistra e fare più comodamente la manovra?

    Grazie

  6. @Alexandra: Ciao Alexandra, non mettere in prima mentre stai già svoltando, perché è obiettivamente difficile. Fai invece così: prima della svolta, ti fermi, poi metti in prima, e poi fai la svolta, piano piano. Forse ci metti un secondo in più, ma sicuramente andrai meglio a fare queste svolte quando sono così strette.

  7. Allora io vorrei sapere come fare al meglio le svolte su stradine strette strette perché l’istruttore mi dice sempre che devo mettere la prima mentre svolto, ma non riesco a tenere il volante con Un mano mentre cambio marcia svoltando. Vi prego ditemi come devo fare che ho l’esame a breve. Grazie?

  8. @Antonio: Ciao Antonio, può succedere perché la macchina corre troppo forte; premi un po’ il freno per rallentare, e poi se senti che il motore va in sofferenza, usa anche la frizione, andando su e giù con il pedale mentre fai la svolta; in questo modo ti regoli la velocità come vuoi tu, anche se sei in seconda, ed eviti che la macchina muoia. Esercitati molto con questa manovra, falla varie volte, vedrai che dopo ti verrà spontanea.

  9. Quando svolto i stradine strette anche se sono in 2′ l’auto mi sfugge da sotto…in cosa sbaglio secondo te?
    Grazie!

  10. @Francy: Ciao Francy, a quanto ho capito, credo che l’errore sia di quella macchina, che ha fatto male a sorpassarti a destra. Può essere che tu sia stata larga nella svolta, allora magari la prossima volta cerca di farla più ‘di taglio’, avvicinandoti più gradualmente (non di colpo) alla corsia di destra.

  11. Ciao esamepatente, oggi ho fatto una guida con l’istruttore…ero in una strada a 2 corsie per ogni senso di marcia, io dovendo svoltare a destra, mi sono messa nella corsia più a destra. Il mio dia è, avendo lo stop, mi fermo anche con la svolta continua? Uno mi ha sorpassato a destra mentre svoltavo. Dando la colpa a me perchè ho fatto la svolta larga, ora, sorpassare a destra non è vietato? A maggior ragione perchè stavo svoltando con tanto di freccia messa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.