Crea sito

Comportamento agli STOP

Lo STOP può essere un punto pericoloso della strada, specialmente se si tratta di una strada trafficata e il guidatore è un principiante; quindi è sempre meglio rallentare ed essere prudenti. Quando c’è il segnale di preavviso di STOP, inizia a fare la scalata progressiva in corrispondenza del segnale: ad esempio, se sei in quarta,  quando arrivi di fianco al segnale di preavviso, scala in terza. In questo modo hai il tempo di arrivare con calma allo stop. Ritardare la scalata non è consigliabile, perché poi ci potrebbero essere altre situazioni (pedoni che attraversano, ecc.) che richiedono la tua attenzione e che ti potrebbero portare a fare manovre brusche o concitate. Scalare al preavviso di segnale, rallentare per tempo, scongiura il pericolo di fare errori gravi o dimenticarsi di scalare perché presi da altre cose. Ovviamente, se si è già in terza (o marce più basse), si può generalmente arrivare allo stop senza necessità di scalare.

Attraversamenti pedonali e/o ciclabili vicino allo STOP

Quando si arriva allo STOP, il punto di riferimento è la segnaletica orizzontale: il punto di arresto del veicolo è delimitato dalla linea orizzontale di STOP: il muso della macchina non deve valicare quella linea, né trovarsi troppo lontano da essa; deve essere proprio adiacente ad essa. La segnaletica orizzontale può presentare degli attraversamenti pedonali o ciclabili in corrispondenza dell’incrocio, per cui ci possono essere queste due situazioni:

  • La linea orizzontale di STOP si trova prima dell’attraversamento: in questo caso ci si ferma col muso della macchina vicino alla linea di STOP; prima di ripartire, si deve dare precedenza all’attraversamento.
  • La linea orizzontale di STOP si trova dopo l’attraversamento (in questo caso di parla di attraversamenti pedonali arretrati): ci si avvicina piano alla linea di STOP, avendo il tempo di dare eventualmente precedenza ai pedoni o bici che stanno sull’attraversamento, fermandosi. Se non c’è nessuno sull’attraversamento, si va avanti e ci si ferma in corrispondenza della linea di STOP. Se c’è qualcuno, *ci si ferma*, si fanno passare le bici o pedoni, poi si riparte e *ci si ferma di nuovo alla linea di STOP*: non fermarsi sarebbe un errore gravissimo e comporterebbe la bocciatura all’esame di guida, perché equivale a non essersi fermati allo STOP. Sostare per qualche istante sopra l’attraversamento, in questo caso, non è errore, basta aver controllato che fosse libero prima di impegnarlo; se mentre si è fermi arrivano pedoni o bici, non ti curar di loro, aggireranno l’ostacolo della macchina ferma.

Quando arrivi allo STOP, ti fermi, e poi metti in prima; non mettere la prima marcia in corsa, prima di esserti fermato.

Allo STOP, guarda prima a sinistra, poi a destra, per controllare di avere via libera; è importante guardare da entrambi i lati, sempre, a maggior ragione se la strada in cui ci si vuole immettere è stretta.

Girare a destra allo STOP

Quando allo STOP devi girare a destra per immetterti nella strada principale:

  • Avvicinandoti allo STOP, metti la freccia a destra;
  • E’ vantaggioso, se l’incrocio ha gli angoli arrotondati, arrivare con il muso della macchina già leggermente girato a destra.
  • Gira con il passamano, sempre, perché bisogna eseguire la manovra di svolta in maniera rapida.

Girare a sinistra allo STOP

Quando allo STOP devi girare a sinistra per immetterti nella strada principale:

  • Avvicinandoti allo STOP, metti la freccia a sinistra;
  • Quando la strada in cui ti trovi è a doppio senso, devi metterti vicino alla linea di mezzavia della strada; se la strada è invece a senso unico, ti devi spostare verso il margine di sinistra.
  • Quando arrivi allo STOP, non girare il muso verso sinistra, devi arrivare dritto: devi cioè avere la macchina perpendicolare alla strada principale. Nell’attraversare la strada la macchina deve mantenersi dritta fino a metà carreggiata, e poi giri; non devi assolutamente ‘tagliare’ mentre ti immetti nella principale, è errore.  Tagliando impiegheresti più tempo a liberare l’incrocio, anche se ti può sembrare vero il contrario.

Precauzioni

Strada molto stretta e marciapiedi a spigolo

Quando la strada secondaria (quella dello STOP) è molto stretta, e ha marciapiedi a spigolo: se devi fare una svolta a destra, devi tenerti un po’ scostato dal margine; eventualmente, se la strada è molto stretta, stai più vicino alla linea di mezzavia che al margine destro della strada; in questo modo eviti di prendere il marciapiede con le ruote. Sempre per evitare questo problema, cerca di non girare la macchina a destra, arriva cioè con la macchina dritta, perpendicolare alla strada in cui ti vuoi immettere; gira quindi il volante piano all’inizio e velocemente alla fine.

Ostacoli che limitano la visibilità

Quando ci sono ostacoli (macchine parcheggiate, muretti, persone, ecc.) che ti impediscono di vedere bene se la strada in cui ti vuoi immettere è libera: la parola d’ordine è “continua a guardare“; cioè, devi avanzare piano, molto piano, finché non riesci a vedere, ma poi devi continuare a guardare se arriva qualcuno. Non smettere di guardare, girati con la testa, anche mentre stai svoltando: continua a guardare. Sarebbe davvero imprudente, in condizioni di visibilità ostacolata, passare senza essersi accertati fino alla fine che non stia arrivando qualcuno. Se non si fa così, la conseguenza è il classico “botto”: “Eh, ma non l’avevo visto…” Continua a guardare!

Vedi tutti i consigli per imparare a guidare:

Esame pratico per la patente B: impara a guidare così come viene richiesto nelle autoscuole.

31 Risposte a “Comportamento agli STOP”

  1. @Sanzy: Ciao Sanzy, non ti preoccupare, all’inizio è normale sbagliare anche le cose più semplici. Prova a ripetere la manovra molte volte di seguito, finché non vedi che ti viene bene. Quando svolti a sinistra, tieni d’occhio il muso della macchina, in particolare la punta a sinistra, perché così capisci meglio quanto si sta spostando la macchina, e puoi capire quanto è necessario girare il volante.
    Non avere fretta, l’importante è fare la manovra bene.
    Se quell’incrocio è troppo trafficato, prima prova su un incrocio più tranquillo, così avrai anche tu più tranquillità mentre ti eserciti.

  2. http://i65.tinypic.com/59vmls.png
    [IMG]http://i65.tinypic.com/59vmls.png[/IMG]

    Salve, io sto cercando di prendere la patente ma ho ancora tanti errori da correggere.
    Per esempio, l’altro giorno, mentre stavo guidando, facevo sempre lo stesso errore.
    Arrivatp in quell’incrocio per svoltare a sinistra, non riuscivo ad impostare bene la svolta e finivo praticamente quasi sempre contromano. Aiuto

  3. @Zuly: Ciao Zuly, grazie di questo tuo commento! Sono proprio felice che il sito ti sia d’aiuto, è nato proprio con questo scopo! ^^

  4. Grazie mille per i consigli, il sito mi ha aiutato tantisimo, ho fatto otto guide e da che ho trovato questi sito ho avuto tanti progressi, riesco a capire di una forma più chiara quello che mi spiega la mia istruttrice

  5. @Zuly: Ciao Zuly, è normalissimo, tutte le persone che imparano a fare una cosa all’inizio sono lente! Poi con la pratica diventano più veloci. Certamente conta anche la mancanza di sicurezza, la paura di sbagliare, ecc. Ma tu non devi preoccuparti, perché anche in caso ci fossero problemi, la tua istruttrice ti bloccherebbe subito la macchina (ci sono i doppi comandi, stai pure tranquilla!) La sua presenza deve infonderti quella sicurezza e tranquillità che ti manca, abbi fiducia, lei sa perfettamente come fermare la macchina! 😉 Sfrutta questa possibilità e lanciati senza farti troppi problemi. Lei ha occhi anche per te! Se le ti dice ‘parti’, tu parti, più veloce che puoi! Siccome quando parti sei in prima, schiaccia pure l’acceleratore con decisione, non andrai mai a grandi velocità con quella marcia! ^^
    Se hai la possibilità, esercitati anche per conto tuo, nella partenza; più fai esercizio, e più sarai disinvolta e veloce!

  6. Buon giorno
    a me succede che agli incroci stop, rotonde, quando ho la via libera e devo subito partire mi metto un sacco di tempo tanto che prima mi arriva un’altra macchina, la mia istruttore che è bravissima, mi dice dai accelera coraggio devi fare più veloce schiaccia l’acceleratore ma io ho un pò di paura partire troppo veloce e perdere controllo del volante o cosa, sono nuova nella mia città ancora non conosco bene queste strade ma non so se è quello o cosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.