Voglio prendere la patente B: cosa devo fare?

Hai due possibilità: puoi iscriverti ad un’autoscuola oppure fare l’esame da privatista.

Se ti iscrivi all’autoscuola hai diversi vantaggi:

  • hai un insegnante che ti prepara;
  • il fatto di andare a lezione ti aiuta ad essere più costante e regolare nello studio;
  • in caso di dubbi puoi sempre chiedere all’insegnante;
  • non devi preoccuparti degli aspetti burocratici (invio documentazione, prenotazione esami, ecc.).

Se scegli di sostenere l’esame da privatista hai un vantaggio di tipo economico perché risparmi parecchi soldi: non devi infatti pagare le lezioni di teoria. Forse è un po’ più difficile, perché devi prepararti da solo e studiare tutto da solo, ma in fondo l’argomento non è così complicato: basta studiare ed impegnarsi. Con un po’ di auto-disciplina, costanza e responsabilità ce la puoi senz’altro fare. I pregiudizi secondo cui i privatisti sarebbero trattati più severamente in fase di esame sono del tutto infondati.

Puoi anche scegliere una via di mezzo, ovvero preparare la teoria da privatista ma affidarti ad un’autoscuola per le lezioni di guida pratica: informati presso la tua autoscuola su questa possibilità. Ricorda che per legge sei obbligato a fare almeno 6 ore di esercitazione di guida con l’istruttore di scuola guida: 2 ore di guida notturna + 2 ore su strade extraurbane + 2 ore su autostrade o strade extraurbane.

Per avere il foglio rosa e per fare gli esami devi obbligatoriamente aver già compiuto i 18 anni (questo secondo le leggi in vigore attualmente); ma puoi cominciare a frequentare le lezioni anche uno o due mesi prima di aver compiuto i 18 anni; vedi questo articolo:

A che età posso iscrivermi all’autoscuola? Posso fare l’esame di teoria prima dei 18 anni?

Come si sceglie l’autoscuola?

Semplicemente prova a recarti presso le autoscuole più vicine al tuo paese o per te più comode da raggiungere; non aver timore di chiedere informazioni relative alle lezioni, agli esami, agli orari, alle modalità di insegnamento, ecc. Sicuramente troverai del personale pronto a rispondere a tutte le tue domande. Scegli quindi l’autoscuola che meglio si adatta alle tue esigenze di orario e di apprendimento, quella che più ti dà fiducia riguardo alla preparazione che stai cercando. Sentire il parere di qualche amico o parente può essere senz’altro utile: lui può raccontarti la sua esperienza, come si è trovato con l’insegnante, ecc.

Ulteriori informazioni

Per avere ulteriori informazioni, consulta il sito: http://www.patente.it/, alla sezione <Info patenti>. Puoi anche chiedere nel forum, se hai domande particolari; troverai persone che ti risponderanno in maniera competente.

155 Replies to “Voglio prendere la patente B: cosa devo fare?”

  1. DjGio96

    Salve io ciò l’esame teorico il 30 ottobre per mi mancano 5 argomenti da finire pero sono un po dislessico e mi dimentico facilmente le cose come posso fare? Qualcuno sa di essermi di aiuto perche io il 30 voglio essere idoneo

  2. esamepatente Autore dell'articolo

    @Fernando: Ciao Fernando, iscriviti ad un’autoscuola, lì potrai avere lezioni sia di teoria sia di pratica. Con l’esercizio sicuramente migliorerai, sia nei quiz che nella guida.

  3. esamepatente Autore dell'articolo

    @Niang: Ciao Niang, in ogni caso dovrai fare le 6 ore di guida obbligatorie con un istruttore di autoscuola; puoi provare a sentire anche altre autoscuole, ma più o meno i prezzi sono quelli. Una volta era più vantaggioso dal punto di vista economico fare tutto da privatista, ma adesso il vantaggio è minimo, per cui quasi tutti decidono di iscriversi all’autoscuola per la pratica e fare l’esame pratico con l’autoscuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.