Crea sito

Come fare le curve

Ci stiamo esercitando alla guida e vediamo che si avvicina una curva; cosa facciamo? Per fare bene le curve in macchina, è prima di tutto importante ricordare di moderare la velocità e di scalare la marcia per tempo, prima di entrare in curva.

Errori da evitare:

Non devi mai cambiare in curva, rischi la bocciatura; il cambio di marcia va fatto prima di entrare in curva, non durante. Perché? Essenzialmente per due motivi:

  • La curva si deve affrontare sempre con entrambe le mani sul volante. Se vai a cambiare, sollevi la mano destra dal volante, e non va bene quando stai facendo la curva.
  • Abbassare la frizione in curva, seppur per i pochi istanti necessari a cambiare, non è mai una buona idea perché la macchina potrebbe sbandare.

Consigli su come fare bene le curve in macchina:

  • Alza il piede dall’acceleratore, rallenta e scala per tempo, prima di entrare in curva.
  • ‘Imposta’ la curva col volante; ovvero, non è necessario, in genere (a meno che la curva non sia molto stretta), girare il volante con le mani mentre si fa una curva; basta ‘inclinare’ un po’ il volante e mantenere quell’angolo finché non si è completata la curva. ‘Impostare’ la curva significa proprio girare il volante quel poco, e tenerlo lì fermo finché si fa la curva.
  • La curva si fa tenendo l’acceleratore leggermente premuto; quando stai arrivando alla curva, devi rallentare e scalare; quando sei dentro la curva, tieni l’acceleratore premuto. L’accelerazione del motore aiuta ad affrontare meglio la curva, a tenere il veicolo nella giusta traiettoria. E’ anche per questo motivo che è meglio scalare per tempo, così da tenere il motore leggermente ‘in tiro’ mentre si fa la curva.

Le curve non si devono mai fare in quinta, al massimo in quarta.

Quando si affronta una curva bisogna stare ben aderenti al margine destro della strada.

Condizioni a rischio

Particolare attenzione e moderazione va posta quando ci sono particolari condizioni che aumentano il rischio; ad esempio:

  • la strada è stretta (potresti trovarti un veicolo che viene dal senso opposto, e magari corre forte e non sta bene aderente al suo margine destro, come invece dovrebbe fare…);
  • la visibilità è scarsa (buio, nebbia, pioggia, ostacoli che impediscono di vedere, ecc.);
  • l’asfalto è bagnato, o sdrucciolevole, o unto;
  • è una strada frequentata da bambini, pedoni, ciclisti (potresti trovarteli davanti all’ultimo minuto).

In questa condizioni è d’obbligo tenere una velocità moderata e porre molta attenzione nell’affrontare la curva. Sii prudente anche per gli altri, impara a prevedere gli eventuali pericoli.

Per quanto riguarda la posizione delle mani sul volante durante le curve, vedi l’articolo che ho scritto in precedenza.

Vedi tutti i consigli per imparare a guidare:

Esame pratico per la patente B: impara a guidare così come viene richiesto nelle autoscuole.

32 Risposte a “Come fare le curve”

  1. Salve quando devo svoltare a dx o sx l’istruttore mi dice che devo frizionare un pó, gli ho chiesto cosa intende ma non è riuscito a spiegarsi e quando me lo dice io schiaccio la frizione però la macchina invece di rallentare va più veloce e io dopo 20 non so cosa intende quando mi dice che devo frizionare

  2. @Katia: Ciao Katia, secondo me l’istruttore voleva che tu mettessi in prima per uscire, e poi andassi avanti piano con la frizione; però chiedi spiegazioni anche a lui, per essere sicura.

  3. Salve, oggi il mio istruttore mi ha portata a fare il parcheggio in un posto dove nn l’ho mai fatto, ha un entrata molto stretta prima di arrivare ai parcheggi, quando ho finito di farlo (era quello in retro marcia nei parcheggi dritti) sono uscita con il muso in avanti in prima e poi il motore chiamava la seconda e l ho messa,solo che arrivata davanti all’uscita e dovendo svoltare ed era molto stretta ho frenato un po’ ma la macchina aveva ancora spinta, lui mi ha sgridata dicendo che nei parcheggi per uscire devo usare solo la frizione e nn frenare…cioè devo fare il pezzetto di strada che divide il parcheggio dalla sua uscita solo con la frizione? e come?

  4. @Giorgia: Ciao Giorgia, è normale che tu abbia un po’ di paura; però usa la macchina lo stesso, e frequentemente. Inizia con le strade che conosci molto bene, fai anche piccoli giri, ma falli spesso. Poi se devi andare in un posto, ma non ti senti sicura, chiedi ad un amico o familiare di accompagnarti, così intanto per le prime volte fate la strada insieme; e poi provi da sola! Così impari gradualmeente nuove strade, e poi, una volta acquisita sicurezza, potrai avventurarti anche da sola! ^^

  5. Ciao ho presso la patente ma quando deve uscire sola con la mia macchina ho paur

  6. Ciao Sara, nella maggior parte delle curve non devi tenere abbassato né il freno né la frizione: quando vedi la curva, devi rallentare (eventualmente frenando, oppure solo tirando su il piede dall’acceleratore), cambiare marcia, lascir andare la frizione, ed entrare in curva solo premendo l’acceleratore. Ci sono curve particolarmente strette che si fanno in seconda; in quel caso potrebbe essere necessario regolare la velocità con la frizione, ma ci vuole un po’ di pratica per capire come fare…. Il motore, infatti, deve essere giù di giri (sennò se premi la frizione, la macchina corre più forte invece che rallentare); per far andare giù di giri il motore, devi frenare un pochino; sentirai che il motore fa un ‘rumore’ diveso; allora puoi premere la frizione.
    Agli STOP è un po’ la stessa cosa: quando vedi il segnale di stop, rallenti (eventualmente frenando), poi scali le marce; in genere, allo stop si arriva schiacciando freno e frizione, ma può anche succedere di schiacciare frizione e freno (quando si è in seconda, e il motore è giù di giri, allora si può schiacciare la frizione e poi il freno).
    Può sembrare tutto molto complicato, in realtà facendolo in pratica è semplice, perché basta ‘sentire’ come va il motore, e agire di conseguenza.

  7. Salve, innanzitutto vorrei dire che questo sito è davvero utile.
    Io ora sono alla quarta guida con il mio istruttore, ma ho problemi nell’affrontare le curve e allo STOP.
    Quando arrivo un po’ veloce in curva devo frenare un po’, scalare di marcia e poi devo lasciare la frizione, ma il freno no?
    Sono ancora all’ inizio quindi penso sia norma le,ma non riesco a capire quando in curva o allo STOP devo tenere il freno oppure la frizione.
    Graziee.

  8. @bertohv: Ciao Bertohv, sì, ciò che dice l’istruttore è corretto; usa la frizione per far andare la macchina più piano, quando sei in seconda e la macchina è giù di giri.

  9. Ciao a tutti!
    Il mio istruttore mi dice sempre che nelle curve strette devo utilizzare la frizione e rilasciarla pian piano senno mi parte in velocità! È corretto? ( Audi a1 diesel
    ).

  10. @Alex: Ciao Alex, non proprio: anche nella curva in discesa, bisogna cambiare per tempo, prima di entrare in curva. Se sei su una strada dove c’è una curva dietro l’altra, comunque devi cambiare prima di entrare in curva, non quando sei già dentro: perciò esci dalla curva n.1, rallenti, scali la marcia, e fai la curva n.2.
    Se si tratta di una stradina di montagna, stretta e con molte curve, ovviamente la velocità sarà molto moderata ed e bene tenere una marcia bassa per tutto il tragitto. In casi del genere può essere necessario anche frenare in curva, se la strada e ripida e si desidera rallentare ulteriormente la velocità.
    Ovviamente, in tutti i casi di pericolo imminente (discesa o no), si deve frenare anche in curva.

  11. Salve, vedo che qui non si parla di curve in discesa. Siccome spesso in italia le strade sono strette, curve e anche in discesa, come sarebbe possibile non frenare e non cambiare marcia in curva in questo caso? Per intenderci, su una strada di montagna, dove la discesa e’ continua e ci sono anche tante curve una dopo l’altra, senza tratti dritti, la marcia si dovra’ cambiare in curva e il freno dovra’ essere usato pure in moderazione, vero?

  12. @Serena: Ciao Serena, puoi mettere anche la prima, ma in generale credo che tu possa tenere pure la seconda, frenando un po’ prima di entrare in curva (così rallenti) e se eventualmente vuoi andare ancora più piano, usa anche la frizione. L’esame in genere dura una mezz’oretta.

  13. Salve mi chiamo Serena.. venerdì 10 ottobre ho l’esame pratico .. nei parcheggi non trovo difficoltà .. la mia paura è quella che quando sto in seconda e devo affrontare una curva stretta di senso unico in città, la macchina slitti! come mi devo regolare? devo mettere la prima e usare la frizione oppure resto in seconda e mi regolo con il freno? e poi in genere quanto dura l’esame? grazie 🙂

  14. @Stefania: Ciao Stefania, no, non è detto che sia per forza un errore; dipende dalla velocità e da come ‘gira’ il motore: se tu ad esempio freni molto, e scali in seconda, dopo puoi anche andare avanti piano piano regolandoti con la frizione…. Se la curva è molto stretta, ciò non è sbagliato. Credo che se il tuo istruttore ti fa fare così, tu possa stare tranquilla: ascolta le sue istruzioni, e se hai qualche dubbio, chiedi direttamente a lui.

    @Irina: Ciao Irina, il tuo istruttore magari ti fa fare così perché tu impari, per l’appunto, a cambiare in qualsiasi situazione; a volte, per emergenza, puoi capitare che si debba cambiare in curva, o frenare in curva. Però non dovrebbe essere la norma. In effetti, quando si fa una curva, le mani devono essere tutte e due sul volante, quindi bisogna prendere l’abitudine di frenare e cambiare per tempo, prima di entrare nella curva. Gli esaminatori di solito non vedono di buon occhio il fatto che tu stacchi una mano dal volante quando sei in curva, perciò potrebbero penalizzarti per questo. Comunque chiedi anche al tuo istruttore, nessuno meglio di lui può chiarirti questi dubbi.

  15. Ciao … Lei consiglia di non cambiare in curva però il mio istruttore insiste che io lo faccia per imparare a cambiare in qualsiasi situazione. E quando al incrocio parto da ferma al semaforo verde e giro a sinistra (strade a doppio senso) mi costringe a cambiare in curva per liberare l’incrocio prima possibile. E una cosa piuttosto difficile, io lo libero più in fretta se cambio dopo aver fatto la svolta. Ho chiesto alla gente che ha la patente da tanti anni se qualcuno lo fa. Non lo fa nessuno!!!! La ringrazio per il suo commento.

  16. Ciao a tutti 🙂
    Io lunedi 12 ho l’esame pratico, mi sento un po agitata ma spero che vada tutto bene.
    Qua ho letto che per fare una curva(di quelle strettissime) bisogna usare il freno, pero a me l’istruttore mi ha consigliato, visto che premo troppo a fondo il freno fino quasi a spegnerla, di premere anche la frizione cosi le curve ti riescono meglio. Io l’ho sempre fatto e mi vengono abbastanza bene. Ma la mia curiosità è un errore questo se lo faccio durante l’esame o no?
    Grazie a tutti ciaooooo.

  17. @Daviz: Ciao Daviz, sì, è possibile! Probabilmente quando l’istruttore ti ha detto di usare la frizione, era perché stavi andando in seconda e il motore era giù di giri. Invece se il motore è su di giri, bisogna usare il freno. Tuttavia non è una buona cosa fare così, perché bisognerebbe fare la curva senza aver bisogno di frenare, ma entrando già con la velocità giusta. Ovviamente, se c’è il motivo che occorre fermarsi o rallentare per una emergenza, si usa il freno anche il curva. Ma in ogni caso, *prima* di entrare nella curva, si deve rallentare.

  18. qui leggo che non vanno usati freno e frizione nell’eseguire una curva: è normale che il mio istruttore mi abbia detto invece di fare uso della frizione in curva per rallentare e controllare meglio il veicolo? io non ci sto capendo più nulla perchè avendo due istruttori, uno mi dice di dare un piccolo tocco di freno, e quando lo faccio mi dice che va bene (anche io mi sento più sicuro in questo modo), l’altro mi dice di non usare assolutamente il freno, ma di usare la frizione per controllare meglio la macchina. come è possibile? qual’è la maniera corretta?

  19. @Giusy: Ciao Giusy! Mi dispiace per l’esame, ma vedo che la stai prendendo con lo spirito giusto: è stata un’occasione per imparare qualcosa; vedrai che il prossimo esame sarai più preparata e tranquilla. Certo, il tuo istruttore avrebbe dovuto farti lezioni sul cambio: avrebbe dovuto spiegarti quando è ora di cambiare marcia, di scalare, magari facendoti notare che il motore fa dei ‘rumori’ che ti aiutano a capire che è ora di cambiare; se non lo ha fatto, forse è perché non ha fatto in tempo (mia ipotesi)… Prova a chiederglielo tu; o comunque chiedigli di fare più esercizio sull’uso del cambio, perché è molto importante.

  20. Ciao giovedì 20 ho fatto l’esame e sono stata bocciata, è andata male ma sono sicura che dagli sbagli si impara, ora ho un’altra possibilità a marzo; speriamo bene… Volevo chiederti ma quando si deve cambiare marcia quando ancora sei agli inizi, l’istruttore lo sa che io non porto la macchina con nessuno e non ancora la praticità e l’orecchio per capire, non deve essere l’istruttore a dirtelo o devo essere io a capirlo? Scusami ma a volte mi sento in imbarazzo, lo so sono un pò dura a capire le cose e ci vuole qualcuno che me le dice, non deve essere l’istruttore a darti sicurezza e a dirti le cose come si fanno? Sono buona solo a dare soldi? scusa lo sfogo. Durante l’esame mentre facevo una strada dentro il paese, è la strada che hanno fatto nuova e mi disse l’esaminatore di mettere anche la terza, io non l’ho messa perché l’istruttore non me l’ha fatta mai mettere e io non mi sono sentita di metterla, ho sbagliato e forse l’esame doveva andare così. Grazie per la risposta che mi darai

  21. @Alessandro: Ciao Alessandro, puoi farla tranquillamente in seconda, senza accelerare.
    @Giusy: Ciao Giusy, per risolvere i tuoi dubbi sulle svolte, guarda questo articolo: https://esamepatente.altervista.org/svolta-a-destra-e-svolta-a-sinistra/
    Poi tu fai bene a provare a dare l’esame adesso, perché visto che hai 2 possibilità, non è male provare anche adesso; anche se non ti senti tanto preparata, intanto vedi l’esame com’è. Poi se passi, meglio! 😉 Non preoccuparti adesso se riuscirai poi a portare la macchina, ecc: per ora concentrati solo sul prendere la patente. Una volta che l’avrai presa, avrai tutto il tempo per impratichirti! E inoltre il tuo istruttore può continuare, se tu lo vuoi, a farti qualche lezione anche dopo che hai preso la patente! 😉 In bocca al lupo!

  22. Ciao la prossima settimana dovrei fare gli esami di guida, non so se c’é la farò ho tanti dubbi, ho ancora tante incertezze, certe cose sono riuscita a memorizzare altre no, per esempio quando sono vicina ad un’incrocio e devo girare a destra o sinistra a volte mi vengono dei vuoti di memoria: quando faccio la svolta a destra devo rallentare e mettere la prima o farla in seconda? Se devo girare a sinistra dove mi devo mettere, al centro o sempre a destra? Le svolte si fanno sempre in prima o anche in seconda? Quando non ci sono segnali ho sempre la precedenza o come faccio a capire quando la devo dare? Scusami tu mi chiederai dopo oltre 40 guide ancora hai questi dubbi? Si perché sono molto insicura e ho anche tanta paura, ora sto facendo le guide fuori paese e non è come dentro il paese, quì l’istruttore ma fa correre e usare tutte e 5 le marce e io ancora ho paura della velocità. Oggi ho combinato un pasticcio ho sbagliato invece di usare il freno prima ho usato la frizione poi ho usato il freno ma con il piede sull’acceleratore e meno male che l’istruttore ha i doppi comandi se no facevamo l’incidente e io ho avuto paura. Sarò capace di prendermi questa patente e saper guidare la macchina? L’istruttore mi ha detto che io c’è la faccio sono io che con l’ansia e la pura di sbagliare mi perdo. Si sta avvicinando il giorno degli esami riuscirò a superarli? So che ho 2 possibilità una ora e un’altra a marzo prima che scade il foglio rosa. Sarò in grado in futuro saper portare la macchina? Grazie per la risposta che mi darai e fammi un “In bocca al lupo” Ciao

  23. Ciao scusa se devo affrontare una curva stretta con poca visibilità e subito dopo c’è un passaggio pedonale posso mettere la prima o devo farlo in seconda con l’accelleratore alzato. (Premetto di dire che non ci sono semafori.)

  24. Ciao! Quando dici che non bisogna mai cambiare quando si è in curva, vale anche per le rotatorie se parto in prima dopo essermi fermata per dare la precedenza? In quel caso si può cambiare, vero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.