Come fare le curve

Ci stiamo esercitando alla guida e vediamo che si avvicina una curva; cosa facciamo? Per fare bene le curve in macchina, è prima di tutto importante ricordare di moderare la velocità e di scalare la marcia per tempo, prima di entrare in curva.

Errori da evitare:

Non devi mai cambiare in curva, rischi la bocciatura; il cambio di marcia va fatto prima di entrare in curva, non durante. Perché? Essenzialmente per due motivi:

  • La curva si deve affrontare sempre con entrambe le mani sul volante. Se vai a cambiare, sollevi la mano destra dal volante, e non va bene quando stai facendo la curva.
  • Abbassare la frizione in curva, seppur per i pochi istanti necessari a cambiare, non è mai una buona idea perché la macchina potrebbe sbandare.

Consigli su come fare bene le curve in macchina:

  • Alza il piede dall’acceleratore, rallenta e scala per tempo, prima di entrare in curva.
  • ‘Imposta’ la curva col volante; ovvero, non è necessario, in genere (a meno che la curva non sia molto stretta), girare il volante con le mani mentre si fa una curva; basta ‘inclinare’ un po’ il volante e mantenere quell’angolo finché non si è completata la curva. ‘Impostare’ la curva significa proprio girare il volante quel poco, e tenerlo lì fermo finché si fa la curva.
  • La curva si fa tenendo l’acceleratore leggermente premuto; quando stai arrivando alla curva, devi rallentare e scalare; quando sei dentro la curva, tieni l’acceleratore premuto. L’accelerazione del motore aiuta ad affrontare meglio la curva, a tenere il veicolo nella giusta traiettoria. E’ anche per questo motivo che è meglio scalare per tempo, così da tenere il motore leggermente ‘in tiro’ mentre si fa la curva.

Le curve non si devono mai fare in quinta, al massimo in quarta.

Quando si affronta una curva bisogna stare ben aderenti al margine destro della strada.

Condizioni a rischio

Particolare attenzione e moderazione va posta quando ci sono particolari condizioni che aumentano il rischio; ad esempio:

  • la strada è stretta (potresti trovarti un veicolo che viene dal senso opposto, e magari corre forte e non sta bene aderente al suo margine destro, come invece dovrebbe fare…);
  • la visibilità è scarsa (buio, nebbia, pioggia, ostacoli che impediscono di vedere, ecc.);
  • l’asfalto è bagnato, o sdrucciolevole, o unto;
  • è una strada frequentata da bambini, pedoni, ciclisti (potresti trovarteli davanti all’ultimo minuto).

In questa condizioni è d’obbligo tenere una velocità moderata e porre molta attenzione nell’affrontare la curva. Sii prudente anche per gli altri, impara a prevedere gli eventuali pericoli.

Per quanto riguarda la posizione delle mani sul volante durante le curve, vedi l’articolo che ho scritto in precedenza.

Vedi tutti i consigli per imparare a guidare:

Esame pratico per la patente B: impara a guidare così come viene richiesto nelle autoscuole.

32 Replies to “Come fare le curve”

  1. esamepatente Autore dell'articolo

    @Ile: Ciao Ile, fai la svolta lentamente, molto lentamente, in modo da avere il tempo di guardare tutto quello che hai bisogno di guardare, con calma. Per le prime volte fai così, e ripeti lo stesso passaggio ancora e ancora, finché non avrai acquisito sicurezza. Dopo potrai farlo più rapidamente. Inizia con svolte semplici, poi passa a quelle più complesse (strade strette, ecc). QUando ti sembra che la situazione sia difficile, fai sempre le cose molto lentamente.

  2. Ile92

    Salve io mio problema è che quando faccio una svolta il mio sguardo va in automatico verso i miei possibili ostacoli e non sulla mia traiettoria come posso fare per risolvere questo problema? Grazie in anticipo..

  3. esamepatente Autore dell'articolo

    @Eleonora: Ciao Eleonora, sì, dipende da quanto è stretta la curva; ora ti pare molto difficile perché probabilmente già solo fare la curva è una difficoltà, e poi ancora devi acquisire il controllo della frizione; la procedura che hai descritto è corretta, però sicuramente ti potresti trovare nelle condizioni di dover magari fermarti e mettere in prima per fare meglio la curva piano, e senza problemi. Tieni poi presente che se l’incrocio è a T, o comunque non hai una buona visibilità, ti devi fermare come se ci fosse uno stop, anche quando c’è solo il segnale di precedenza. QUesto perché per uscire dall’incrocio tu devi essere certa di avere strada libera; quindi, in caso di visibilità difficile, ti fermi, guardi, metti in prima, e poi parti.

  4. Eleonora Cappelletti

    Salve, volevo un consiglio da voi! Faccio scuola guida con una Golf diesel 150 cavalli e il mio dubbio è questo : se arrivo ad uno stop mi fermo, metto la prima, guardo che non ci sia nessuno e parto. Ma se invece dello stop ad un incrocio (dove per esempio devo svoltare a destra) c è solo dare la precedenza e non arriva nessuno, io arrivo all’ incrocio frenando e mettendo la seconda e poi per svoltare devo schiacciare la frizione (visto che comunque la velocità e molto bassa) e quando ho svoltato la rilascio piano RESTANDO COMUNQUE IN SECONDA e accellerando? Così evito che la macchina in seconda mi tiri troppo? Lo devo sempre fare o se sento che non mi tira faccio semplicemente la svolta? Non riesco a capire perchè a volte faccio le curve troppo bruscamente perchè è come se la macchina mi tirasse. Forse dipende da quanto è stretta la curva che devo affrontare. Grazie mille per la risposta.

  5. hajar

    tra 13 giorni farò l esami di guida .sto imparando da tre mese e mezzo prima ero purissima e ultimamente me sento più se cura,e ce la fo a guidare anche da suola .ma oggi o fatto una guida con il mio ustrottore di guida e quindi mi a detto che cos’è non preso più la patente .e oggi mi sento insicura .

  6. esamepatente Autore dell'articolo

    @Rashida: Ciao Rashida, il tuo istruttore credo voglia dire che devi controllare la velocità della macchina dando dei ‘colpetti’ alla frizione, in pratica devi fare su e giù con il piede. Quando vuoi fermarti, premi la frizione, quando vuoi andare un pochino avanti, la alzi; in questo modo regoli la velocità come vuoi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.