Crea sito

Come tenere le mani sul volante: posizione base 10:10

La posizione delle mani sul volante è una delle prime cose che gli istruttori insegnano ai loro allievi quando cominciano a fare scuola guida. Su come si debbano tenere le mani sul volante di un automobile ci sono varie opinioni: una semplice ricerca su internet ti porterà a risultati molto diversi tra loro (mani a 10 e 1o, a 9 e un quarto, ecc.), A quel che posso capire, non esiste una sola “posizione giusta”: dipende dal contesto di guida, dal guidatore, dal mezzo di trasporto e da vari altri fattori. In effetti, è difficile pensare che un pilota in pista guidi tenendo le mani come un normale automobilista che guida nel traffico cittadino.

Posizione base: dieci e dieci

Nelle autoscuole, in genere, si insegna la posizione delle dieci e dieci: ovvero, considerando il volante come il quadrante di un orologio, bisogna impugnare il volante con le mani puntate alle ore 10:10.

La posizione delle 10 e 10 è la posizione base che si tiene normalmente al volante quando si percorre una strada diritta.

Non voglio dire che sia la posizione in assoluto migliore, per i motivi che ho detto prima; è semplicemente la posizione che insegnano nella maggior parte delle autoscuole.

Vedi anche: Come tenere le mani sul volante: la posizione nelle curve.

Vedi tutti i consigli per imparare a guidare:

Esame pratico per la patente B: impara a guidare così come viene richiesto nelle autoscuole.

25 Risposte a “Come tenere le mani sul volante: posizione base 10:10”

  1. Anzitutto mi scuso se devo ribadire (per ragioni di maggiore sicurezza queste informazioni), ma per quello che ho appreso e mi sento di consigliare a tutti é che le mani vanno tenute 9:15. Questo l ho appreso dai migliori istruttori di guida in vari video che ho visto su YouTube. E, ragionando con la mia testa, e ascoltando gli esperti, sanno molto bene che sia la posizione anche più comoda. Se un istruttore scuola guida quindi insegna la posizione 10.10 (scomoda e innaturale) allora, penso sia meglio cambiare scuola guida. Almeno questo é quello che farei io, non per male, ma perchè é importante guidare bene. Così come ci affidiamo ai migliori medici, anche per la guida, bisogna affidarsi ai consigli migliori. Finché nessuno lo sa , e si pensa che sia migliore 10.10 ok, ma se un esperto consiglia caldamente una posa che io stessa constato sia più comoda, allora mi metto subito in allerta.. ^^` E voi, come vi trovate a guidare nelle due diverse pose?

  2. @Alice: Ah, bene, meglio così! 🙂 Allora decidi tu: è una tua libera scelta personale; fai come ti senti più comoda, come ti sembra di andare meglio. Non c’è una ‘legge’ (o qualcosa del genere) che imponga di stare in una posizione o nell’altra; l’importante è tenere entrambe le mani sul volante, in modo da essere sempre pronti e in pieno controllo del veicolo.

  3. Io per fortuna l’esame non lo devo sostenere visto che la patete già la ho. Durante le lezioni l’istruttore mi disse di tenere il volante alle 10:10, adesso che le ho finite mi sta aiutando un conoscente che mi ha consigliato di tenerlo alle 9:15.

  4. @Alice: Ciao Alice, non è sbagliato tenere le mani sul volante alle 9:15; però ti consiglio di tenere la posizione che ti suggerisce il tuo istruttore di guida, perché lui sa poi anche all’esame cosa preferiscono gli esaminatori.

  5. Buondì qualche giorno fa ho trovato un video dove indicava come giusta la posizione delle 9:15 in quanto serve a mantenere dritte le ruote è così? Grazie

  6. @Selvira: Ciao Selvira, prova a leggere questi articoli, troverai utili consigli:
    – sulla partenza: https://esamepatente.altervista.org/la-partenza/
    – sulla frizione: https://esamepatente.altervista.org/il-controllo-della-frizione-come-imparare-a-sentire-il-punto-di-stacco/
    – su come coordinare freno, acceleratore e frizione: https://esamepatente.altervista.org/come-coordinare-frizione-freno-e-acceleratore-nella-partenza/
    – sugli stop: https://esamepatente.altervista.org/comportamento-agli-stop/
    Per quanto riguarda la posizione delle mani sul volante, la cosa migliore è che tu chieda al tuo istruttore, perché ognuno ha le sue idee a riguardo, non c’è una regola fissa.

  7. Ciao selvira,
    Per quanto riguarda la posizione della mani sul volante puoi vedere il mio precedente commento e ribadisco che il volante va tenuto alla 9,15 con i nuovi sistemi di guida vedi anche airbag

  8. buona sera io ho fatto l essame de teoria sono stata promossa ho il foglio rossa , ho fatto 6 guida nella prattica pero mi costa tanto ancora capire la partenza (frizione e aceleratore),, anche il ralentamento nelle incroce, ho tanta paura nn vorrei essere bocciata mi date qualque piccolo consiglio ,, e poi per favore quale e la pozizione 10.10 sul volante anche la 9.15 grazie mille

  9. @Tamila: Ciao Tamila, grazie e benvenuta! 🙂
    @Massimiliano: Ciao Massimiliano, ti ringrazio del tuo intervento. Io so che ci sono le due ‘scuole di pensiero’ (10:10 e 9:15)… che dire, finché non c’è una regola fissa, ognuno insegna come crede sia meglio.

  10. Il volante va tenuto alle 9 e 15 senza alcuna discussione.
    Alcuni indicano la guida alle 10 e 10 ma sono quelli che facevano gli istruttori ai tempi delle Fiat 850.
    Tra l’altro il volante tenuto alle 10 e 10 in caso di apertura dell’airbag rischia di fratturare le mani.
    Spero che l’indicazione si stata utile

  11. Qualche giorni fa,ho trovato questo sito,grazie mille per la vostra tanta pazienza! Vi ringrazio per i vostri ottimi consigli! Io devo iniziare le pratiche di guida dopo una settimana,da zero,ma dal vostro sito io già imparato tante cose,per ora teoricamente,ma sperò,che imparerò anche praticamente e avrò finalmente patente,davvero,siete molto gentili e utili per le persone,come me,ancora grazie mille!!!

  12. Ciao volevo solo dirvi che questo sito da ottimi consigli su come condurre una machina consigli semplici e chiari di facile comprensione e confermo la posizione 10:10 perché a mio cugino li hanno insegnato questo e poi soprattutto non incrociare le braccia quando svolti

  13. @Aidana: Ciao Aidana, benvenuta! Che io sappia, non ci sono autoscuole specifiche per stranieri. Fino a qualche anno fa si poteva sostenere l’esame teorico in varie lingue, ma ora, per una questione di ‘tagli’ alla spesa pubblica, si può fare l’esame solo in queste 3 lingue: ITALIANO, FRANCESE, TEDESCO.
    Chiedi comunque informazioni anche alla tua autoscuola, forse sanno darti qualche buon consiglio. Per uno straniero i quiz in italiano sono difficili, però puoi farti aiutare da qualche amico italiano, oppure da un insegnante di italiano.

  14. buona sera, Sono Aidana, straniera,ho tanto di voglia imparare guidare , pero ancora non avuto permesso di soggiorno, ma fra poci mesi se Dio vuole avro, e voglio scrivermi a scuola di guida, voglio sapere come devo fare per imparare bene bene, e c’e scuola per stranieri? Grazie.

  15. @Debora. Ciao Debora! Con il foglio rosa occorre sempre essere accompagnati.

  16. Salve,
    Con il foglio rosa…si può guidare da soli o c’è bisogno di qualcuno?
    Piccola curiosità…comunque è difficile tenere il volante 10:10 ù.ù

  17. grazie de la risposta !!!mi avette tirato su il moralle mi esercitero di piu spero che questa volta lo prendo la patente ho la machina e no no la patente grazie dopo vi dico se lo presa ciao….

  18. @Loredana: ho letto anche l’altro tuo commento sotto al post ‘Parcheggi’; sei stata un po’ sfortunata, ma non ti preoccupare; tu devi dire al tuo istruttore che ti deve preparare bene per l’esame, farti fare molto esercizio, e mandarti all’esame quando sei pronta, non importa quanto tempo ci vuole. Purtroppo imparare a guidare non è facile, bisogna tenere d’occhio un mare di cose. Spero che al prossimo esame tu sia anche un po’ più fortunata, perché anche la fortuna ci vuole! 🙂 Ciao e in bocca al lupo!

  19. come o comentato gia nela rubrica dei parghegi (per sbaglio) ho difilcolta nella guida sono stata bociata 2 volte fra un mese vorei dare exame di guida mi date un consiglio grazie… siette molto bravi !!!

  20. @Marcia: è normale che le prime volte sia difficile, devi solo fare molto esercizio. Prova e riprova a guidare, anche per conto tuo, insieme ad un familiare o amico.

  21. ciao: sono Marcia io ho difficoltà di mantenermi nella corsia di desta perchè il struttore stai sempre mi correggindo perchè è cosi dificile!

    Grazie!

  22. @Andrea: mi sembra che dal tono del mio articolo si possa facilmente capire che non sto imponendo nulla a nessuno e non pretendo di avere la verità in tasca. L’espressione ‘posizione base’ è solo un’espressione funzionale alla spiegazione, ma non vuole assolutamente alludere al fatto che sia la più importante, o la prima che una persona dovrebbe imparare.
    Quando dico che “è la più insegnata nella autoscuole”, potrei anche sbagliarmi, perché non ho mai fatto censimenti a riguardo. Quello che io scrivo qui è solo indicativo: può essere utile per iniziare a familiarizzare con la macchina e con certi termini, ma poi chi va a scuola-guida sa che deve fare quello che gli insegna il suo maestro, anche se fosse l’ultimo rimasto al mondo ad insegnare la posizione 10:10.
    Quel che voglio dire è che l’insegnante che insegna l’impugnatura alle 9:15 non è necessariamente ‘più aggiornato’ o ‘più capace’ di quello che insegna quella delle 10:10: entrambi meritano rispetto per la loro scelta, perché sicuramente è motivata da tutta una serie di fattori che probabilmente né io né te né nessun altro può sapere a priori.
    Ti faccio sommessamente notare, poi, che anche tu dovresti argomentare le tue affermazioni, specialmente quando sono così perentorie.

  23. Buona giornata,
    sono stupito da questo sito e da pagine come questa. Uno riesco a capire come si possa affermare che la posizione alle 10 e 10 sia la posizione base perchè è quella più insegnata.
    Intanto è tutto da dimostrare e fortunatamente le autoscuole si sono aggiornate, inoltre bisognerebbe giustificare le proprie affermazioni. Gentile “articolista”, si documenti e scoprirà le ragioni che impongono (e sottolineo “impongono”) l’impugnatura alle nove e quindici.
    Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.