Crea sito

Carta di circolazione

La  carta di circolazione viene rilasciata dalla Motorizzazione; vi sono annotati i dati di identificazione del veicolo, le caratteristiche tecniche e il nome e la residenza del proprietario. Va aggiornata in seguito a modifiche tecniche del veicolo, quando c’è cambio di residenza del proprietario, quando c’è trasferimento di proprietà, e anche in seguito a sostituzione del telaio. Il ritiro avviene se non si fanno questi aggiornamenti, quando non si presenta il veicolo alla revisione, quando si esibisca agli organi competenti un’attestazione di revisione falsa.

Per aggiornare il documento, bisogna rivolgersi al P.R.A. entro 60 giorni.

Il ritiro della carta di circolazione non avviene nei casi in cui si infranga il limite di velocità o si guidi in stato di ebrezza.

La carta di circolazione è ritirata quando si circoli e

  • si sia omesso di far annotare sulla patente il trasferimento di residenza (non si deve aggiornare la patente, ma la carta di circolazione).
  • il proprietario non abbia comunicato alla prefettura il trasferimento di residenza (non si deve comunicarlo alla prefettura, ma al P.R.A.).
  • si sia omesso di comunicare al P.R.A. entro 20 giorni il passaggio di proprietà (si deve farlo entro 60 giorni, non entro 20).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.