Crea sito

Agenti del traffico

Alla richiesta degli agenti bisogna esibire questi tre documenti:

  • patente
  • carta di circolazione
  • certificato di assicurazione (non la polizza).

Gli agenti del traffico si identificano per via del distintivo, dell’uniforme, della paletta bianca e rossa.

Quando ad un incrocio il vigile ha:

  • braccia distese di fronte a noi, è come se avessimo semaforo rosso: dobbiamo fermarci alla striscia di arresto dell’incrocio, non attraversare, non svoltare da nessuna parte.
  • braccia distese nel senso della nostra direzione di marcia, è come se avessimo semaforo verde: possiamo attraversare l’incrocio, ma con prudenza; possiamo svoltare a destra o a sinistra.
  • un braccio alzato, è come se ci fosse un semaforo giallo: i veicoli si devono fermare senza impegnare l’incrocio, ove sia possibile farlo in sicurezza; altrimenti, se già lo hanno impegnato, sgombrarlo velocemente.
  • le braccia a L, con il braccio destro proteso in avanti: si devono fermare i veicoli che arrivano di fronte, dietro di lui e alla sua destra; quelli che vengono dalla sua sinistra possono andare dove vogliono.

Il suono prolungato del fischietto da parte dell’agente del traffico equivale a semaforo rosso e impone a tutti i veicoli di fermarsi in condizioni di sicurezza; chi ha già impegnato l’incrocio deve sgomberarlo in fretta. Serve a far passare veicoli di soccorso in servizio di emergenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.