Crea sito

Precedenze agli incroci

Quando gli incroci non sono regolati, bisogna tenere presente che i veicoli devono dare la precedenza a chi proviene da destra e, per chi svolta a sinistra, da davanti; occorre inoltre dare la precedenza ai veicoli su rotaia: perciò il tram passa sempre per primo. I veicoli dei vigili del fuoco hanno la precedenza solo se con le luci di emergenza in funzione, cosa che nei quiz non avviene mai, per cui vanno considerati come veicoli qualsiasi.

Per rispondere ai quiz sugli incroci, la prima cosa da fare è stabilire quale sia il veicolo che deve partire per primo: una volta partito il primo, solitamente,  i veicoli partiranno uno dopo l’altro seguendo il senso orario (infatti, partendo in senso orario, partono solo quando hanno la destra libera).

Per stabilire chi deve partire per primo ad un incrocio, dobbiamo osservare attentamente la figura e rispondere, nell’ordine, a queste domande:

  1. C’è un veicolo che non ha altri veicoli alla sua destra (perché, ad esempio, l’incrocio è a tre braccia, oppure, pur essendo a quattro braccia, un braccio è libero)? Se sì, allora solitamente è lui che parte per primo, perché ha la destra libera. Se non c’è questo veicolo, allora passa al punto 2.
  2. C’è qualche veicolo che svolta subito a destra? Se sì, allora è lui il veicolo che solitamente parte per primo.

Attenzione, però: le indicazioni 1 e 2 sono valide come punto di partenza, ma per essere sicuri di aver individuato il giusto ordine in cui i veicoli devono passare, non basta osservare la loro posizione all’incrocio; bisogna seguire le loro traiettorie ed assicurarsi che effettivamente abbiano la destra libera in relazione al percorso che devono fare.

Un caso particolare è dato dalla situazione in cui le traiettorie dei veicoli formano una specie di ‘triangolo‘; nella figura qui sotto è evidenziato in rosso:

In questi casi bisogna ricordarsi che i veicoli passano in questo ordine:

  1. il veicolo che deve girare a sinistra (A) impegna l’incrocio per primo (ovvero si porta al centro dell’incrocio e aspetta che passi M, a cui deve dare la precedenza perché M gli viene da davanti);
  2. il veicolo O, avendo a quel punto la destra libera, può passare;
  3. passa M;
  4. infine A, una volta che è passato M, completa la svolta a sinistra.

N.B.: In questo caso specifico il veicolo che passa per primo è ovviamente il tram, che è su rotaia, ma non l’ho preso in considerazione nella spiegazione perché era scontato.

E’ corretto dire che il veicolo che ha la destra libera non ha obblighi di precedenza, o che non deve dare la precedenza ad alcun veicolo.

Quando un veicolo A segue una traiettoria che non interseca quella del veicolo B, è giusto dire che non deve dare la precedenza a B, anche se, nell’ordine, passa dopo B.

6 Risposte a “Precedenze agli incroci”

  1. @Leonardo: Ciao Leonardo, non proprio…. In un quiz della scuola guida, la tua risposta sarebbe da segnare come falsa, e invece sarebbe da ritenere corretto l’ordine O, M e A.
    Infatti sarebbe M che passa prima di A. Anche se è vero che A impegna l’incrocio, ecc…. Ma quando si parla di ‘passare’ o di ‘attraversamento’ dell’incrocio, significa, per l’appunto, attraversare l’incrocio, completare la svolta. Invece ‘impegnare l’incrocio’ significa mettersi al centro della strada e aspettare che passi chi viene da davanti. Sono sottigliezze lessicali, ma nei quiz bisogna fare attenzione anche a queste! 🙂

  2. Buongiorno
    Se eliminiamo il tram (che ha sempre precedenza) e mettiamo il segnale di precedenza ai veicoli A ed M, qual è l’ordine di attraversamento dell’incrocio?
    O, A, M?

  3. @Rudolfo: Ciao Rudolfo, sì, il tram passa per primo, l’ho precisato dopo. E sì, M passa dopo O, anche questo l’ho scritto.

  4. guarda che le informazioni che dai sono inesatte riguardo l’incrocio rappresetato : la sequenza corretta e’ la seguente, prima passa il tram,poi il veicolo giallo si mette al centro dell’ incrocio,passa il veicolo 0 quindi la moto e infine il veicolo giallo. La moto non puo’ passare prima perch’e deve dare la precedenza al veicolo 0

  5. @Roxanne: Ciao Roxanne, in quel caso (cioè quando le traiettorie dei veicoli formano quella specie di triangolo) quello che deve partire per primo è il veicolo che si deve fermare al centro dell’incrocio, però è al contempo il veicolo che ha la sua destra libera; quindi diciamo che lui parte per primo perché entrambe le condizioni sono soddisfatte.

  6. che bello questo schema è semplicissimo da seguire grazie! Però non mi è chiara del tutto una cosa..il veicolo A si muove per primo (portandosi al centro dell’incrocio) perchè non ha nessuno alla sua destra oppure perchè chi si deve fermare al centro dell’incrocio si muove semmpre per primo? grazie in anticipo per la risposta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.