Segnali di indicazione

I segnali di indicazione forniscono informazioni utili per la guida e per l’individuazione di itinerari e servizi. Sulle strade urbane sono a fondo bianco, sulle strade extraurbane sono a fondo blu e sulle autostrade sono a fondo verde.

Questi segnali possono essere posti sulle autostrade quando sono a fondo verde:

  • velocità consigliata
  • pompa di benzina
  • piazzola di sosta
  • area attrezzata con impianti di scarico

Non possono essere a fondo verde questi segnali:

  • segnale di uso corsie che indica la corsia riservata agli autobus
  • fermata autobus extraurbani
  • auto al seguito del viaggiatore

Senso unico: può essere parallelo (in tal caso è un segnale rettangolare allungato, con una freccia laterale), o frontale (in tal caso il segnale ha una freccia verticale ed è rettangolare); quest’ultimo non  va confuso col segnale obbligo di andare diritto (ha sempre una freccia su fondo blu ma, come tutti i segnali di obbligo, è rotondo).

Intersezioni urbane ravvicinate: indica incroci urbani ravvicinati, ma non dà indicazioni su quali siano le strade principali e quelle secondarie.

I segnali di identificazione stradale possono trovarsi ad integrazione di segnali di direzione; quando nei quiz trovi l’opzione che comincia con ‘può integrare ecc ecc’, marcala come vera. Ce ne sono di 4 tipi:

  1. per itinerari internazionali;
  2. per strade statali;
  3. per strade comunali: possono trovarsi nei tratti di strada che collegano i comuni alle frazioni;
  4. per identificazione autostrada: non indicano il numero del casello prossimo autostradale, ma dell’autostrada. Non indicano la distanza del casello autostradale, ma, con una freccia, possono indicare la direzione per un casello autostradale.

Segnale di itinerari extraurbani: può trovarsi su strade extraurbane principali o anche su autostrade; indica la distanza che separa il segnale dalla prossima uscita, ed elenca le località raggiungibili dalla prossima uscita, ma senza le relative distanze.

I segnali di località sono quelli di inizio e fine centro abitato; comportano rispettivamente il divieto, o la fine del divieto, di suonare il clacson e di superare i 50 km/h. Il segnale di inizio centro abitato è posto su tutte le strade d’ingresso alla località segnalata. Il segnale di fine centro abitato non è posto su strade extraurbane; indica i prossimi centri abitati raggiungibili; attenzione: non è integrato da un pannello integrativo con scritta FINE.

I segnali di conferma indicano le località con le relative distanze. Non indicano diramazioni.

Il segnale di pronto soccorso non indica pronto intervento.

I segnali di progressiva distanziometrica indicano nella parte sinistra la distanza dalla località d’origine dell’autostrada, nella parte destra la distanza dell’uscita per la località indicata (del prossimo casello).

Il segnale di attraversamento pedonale indica un attraversamento pedonale non regolato da semaforo e non in corrispondenza di un incrocio stradale. Come anche il segnale di attraversamento ciclabile, nelle strade extraurbane deve essere preceduto dal rispettivo segnale di pericolo. N.B.: Il segnale di attraversamento ciclabile indica che una pista ciclabile attraversa la carreggiata.

Il segnale scuolabus può essere posto sul bordo del marciapiede per indicare la fermata dello scuolabus, e può anche essere posto sul retro dello scuolabus.

Il segnale di velocità consigliata (blu e quadrato) non va confuso con quello di limite minimo di velocità (blu e rotondo). Può essere posto vicino a curve pericolose; può essere anche posto in autostrada (in tal caso ha fondo verde; può essere integrato con un pannello che indica la lunghezza del tratto interessato. Barrato di rosso, indica la fine della sua validità. A differenza del segnale di limite minimo di velocità, non può essere limitato ad una o più corsie della carreggiata.

Il segnale di strada riservata ai veicoli a motore può anch’esso essere barrato di rosso per indicare la fine della sua validità; è sempre riferito ad una strada, non ad una corsia.

Il segnale di galleria comporta il divieto di sostare e fermarsi all’interno della galleria, a meno di diversa segnalazione. In caso di arresto prolungato in galleria, bisogna spegnere il motore.

Il segnale di ponte indica che si passa sopa un ponte, non sotto. Può essere integrato da un pannello che ne indica la lunghezza.

La svolta a sinistra indiretta indica l’itinerario possibile per svoltare a sinistra; precede un segnale che non consente la svolta a sinistra.

Segnali di transitabilità: indicano lo stato temporaneo della transitabilità invernale su strade di montagna. Se i due spazi inferiori sono vuoti, la strada non è transitabile; può essere indicato il luogo fino a cui la strada è percorribile. Possono imporre (quando raffigurano le ruote dentro il segnale di obbligo, blu e rotondo) o consigliare (quando  le ruote non sono inscritte nel cerchio blu) l’uso di catene o pneumatici da neve. Sono ripetuti alle intersezioni lungo il percorso in salita.

I segnali di uso corsie indicano le modalità di utilizzo e precisano anche il senso di percorrenza delle corsie. Il segnale che indica la corsia riservata agli autobus non può essere posto in autostrada (perché in autostrada non esiste un’apposita corsia per gli autobus).

Il segnale di rifornimento benzina può essere anche a fondo verde, se posto sulle autostrade.

Il segnale parcheggio di scambio con linee autobus può essere posto vicino ad una fermata o al capolinea di autobus; indica che si può parcheggiare la macchina e prendere l’autobus; i numeri delle linee sono indicati nel segnale. Non indica aree di parcheggio di autobus destinati a servizio di pubblico trasporto

Il segnale di taxi indica un’area di sosta per i taxi (=autovetture in servizio pubblico); non indica una stazione di servizio per i taxi;  non è sulla vettura.

Il segnale area attrezzata con impianti di scarico indica un’area attrezzata con impianti igienico-sanitari per la sosta e il parcheggio di autocaravan e di tutti i veicoli dotati di impianti igienico-sanitari; consente lo scarico dei residui organici. Non indica servizi igienici per campeggiatori.

Il segnale di polizia stradale non indica la sede ed il numero di telefono del più vicino comando dei carabinieri; indica la sede e i numeri di telefono del comando più vicino di polizia stradale.

Share:
Condividi
Questa voce è stata pubblicata in Consigli per argomento. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>