Esame pratico per la patente B

Ora che ti sei buttato alle spalle l’esame di teoria, è ora di pensare a esercitarti un po’ per l’esame pratico della patente B. Ecco, a questo proposito, devo darti una brutta notizia: non basterà esercitarsi “un po’“… dovrai esercitarti tantissimo! Solo così, facendo tanta e tanta pratica, imparerai a guidare bene! 

E’ inutile illudersi, imparare a guidare non è una cosa facile: l’esame pratico della patente potrebbe essere per te molto più duro di quello teorico; occorre fare tanto esercizio; fai in modo di guidare tanto, sia con il tuo istruttore di scuola guida, sia con i tuoi familiari. Più ti eserciti, e meglio sarà per te, non solo perché sarai più sicuro il giorno dell’esame, ma anche (e soprattutto) perché prenderai quelle abitudini che caratterizzano un bravo guidatore, responsabile e attento.

Leggi questi articoli, contengono molti utili consigli su come imparare a guidare la macchina e su come comportarsi nel traffico cittadino; vedrai che alla fine supererai anche l’esame pratico e potrai finalmente avere la tua meritata patente!

Share:
Condividi

158 thoughts on “Esame pratico per la patente B

  1. esamepatente Autore dell'articolo

    @Federico: CIao Federico, non so se ho ben capito il tuo quesito…. Se tu vuoi andare in direzione ‘Porto’, tu devi spostarti nella corsia di sinistra. Se invece vuoi girare a destra, devi tenerti su quella di destra. Se girando a destra tu sai che comunque arriverai in direzione porto, allora tieniti sulla destra e gira a destra; l’importante è che non ‘mescoli’ le cose.

  2. Federico

    Grazie mille dell’esaustiva risposta
    Colgo l’occasione per chiederti se negli incroci valga il criterio di dover tenere la destra o in caso si voglia continuare dritti si possa stare al centro,io sapevo,dallo studio del manuale che in caso non vi siano indicazioni in un incrocio a tre corsie,le due laterali servono per le svolte,rispettivamente a sx e dx e invece quella centrale per proseguire dritto,quindi in caso l’esaminato non mi dica niente,io per continuare dritto in che corsia devo tenermi?Non vorrei mi dicesse,perchè si è messo a destra,la corsia di destra è solo per le svolte a destra! o viceversa,perchè si è portato nella carreggiata centrale? non sa che deve tenere la destra libera?
    Grazie ancora
    PS Ottimo portale

  3. vanessa

    Ciao ho l’esame sabato e sono molto preoccupata per le domande.. Spero che andrà bene

  4. giovanni

    ciao!
    domani ho la quarta guida “ufficiale” . in settimana ho fatto esercizi con una macchina benzina “pura” (la vecchia Panda) con mio papà, e ho notato tremendamente la differenza con la macchina che usiamo a lezione, che è a gas.
    la macchina a benzina non mi è mai morta, riesco a gestire bene la frizione mentre con quella a gas, nonostante io sia alla quarta guida, faccio ancora fatica nelle partenze, mi muore. chiedendo a mio papà, ho capito che le macchine a gas tendono a “morire” molto di più di quelle a benzina o a diesel.
    hai dei consigli?
    il mio istruttore dice che tiro su la frizione troppo velocemente, e per quello mi muore, ma cavolo, non è che cambio sensibilità del piede sx a seconda della macchina, perchè allora la macchina a benzina non mi muore? :(

  5. esamepatente Autore dell'articolo

    @Federico: Ciao Federico, in un caso del genere, in assenza di segnalazione, puoi stare nella corsia di destra, oppure in quella centrale; sono corrette tutte e due le posizioni.

  6. esamepatente Autore dell'articolo

    @Giovanni: Ciao Giovanni, è un po’ strano, in effetti! Forse dipende dal ‘suono': a livello sonoro, può essere che la macchina a benzina, essendo più vecchia, faccia dei ‘rumori’ che ti aiutano di più, rispetto a quella dell’autoscuola, che è più nuova. Tu prova a ‘salire’ più lentamente con la frizione, e schiaccia bene il pedale dell’acceleratore. Leggi anche questi articoli:
    http://esamepatente.altervista.org/il-controllo-della-frizione-come-imparare-a-sentire-il-punto-di-stacco/
    http://esamepatente.altervista.org/come-coordinare-frizione-freno-e-acceleratore-nella-partenza/

  7. Alex

    Ciao esamepatente innanzitutto complimenti per il sito, l’ho trovato molto d’aiuto. Tra poco ho l’esame e ci sono ancora dei dubbi che vorrei risolvere… prima di tutto, nel momento in cui l istruttore mi suggerisce di andare a “passo d’uomo” cosa devl fare? Lavorare semplicemente con la frizione o dare un po di gas? E in questo caso che marcia devo usare? La seconda?
    Poi quando scalo dalla terza alla seconda per affrontare una curva o per fermarmi in caso di coda lo devo fare in anticipo o quando sono arrivsto vicino?
    Spero di essermi spiegato bene, Grazie in anticipo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>