Dal 19 gennaio 2013 nuove regole per l’esame pratico patente B

A partire dal 19 gennaio 2013 sono entrate in vigore delle nuove regole che riguardano l’esame pratico della patente B.

La Circ. 24 gennaio 2013, n. 2190 al paragrafo A.4 (che riportiamo qui di seguito) spiega come si deve svolgere l’esame pratico della patente B:

La prova pratica di guida si articola in tre fasi:

- I FASE: VERIFICA DELLA CAPACITÀ DEL CONDUCENTE DI PREPARARSI AD UNA GUIDA SICURA

Il candidato deve essere in grado di prepararsi ad una guida sicura, effettuando le operazioni che di seguito si riportano:
a) regolazione del sedile nella corretta posizione di guida;
b) regolazione degli specchietti retrovisori, delle cinture di sicurezza, dell’eventuale poggiatesta;
c) controllo della chiusura delle porte;
d) controllo, a caso, della condizione di pneumatici, sterzo, freni, livelli (olio motore, liquido di raffreddamento, liquido lavavetri, ecc.), fari, catadiottri, indicatori di direzione e dispositivi di segnalazione acustica.

- II FASE: MANOVRE
Il candidato deve effettuare alcune manovre, di cui almeno due a marcia indietro, tra quelle che di seguito si riportano:
a) marcia indietro in linea retta o con svolta a destra o a sinistra, mantenendosi nella corretta corsia;
b) inversione del veicolo, ricorrendo sia alla marcia avanti che alla marcia indietro;
c) parcheggio del veicolo ed uscita dallo spazio di parcheggio (allineato, a pettine dritto o obliquo; marcia avanti o indietro; in piano o in pendenza);
d) frenata di precisione rispetto a un punto di arresto predeterminato; l’esecuzione di una frenata di emergenza è facoltativa.

- III FASE: COMPORTAMENTO NEL TRAFFICO
Il candidato deve eseguire, in condizioni normali di traffico, in tutta sicurezza ed adottando le opportune precauzioni, le seguenti operazioni:
a) partenza da fermo: da un parcheggio, dopo un arresto nel traffico, uscendo da una strada secondaria;
b) guida su strada rettilinea: comportamento nei confronti dei veicoli che provengono dalla direzione opposta, anche in caso di spazio limitato;
c) guida in curva;
d) incroci: affrontare e superare incroci e raccordi;
e) cambiamento di direzione: svolta a destra ed a sinistra; cambiamento di corsia;
f) ingresso/uscita dall’autostrada (o eventuali strade ad essa assimilabili): ingresso mediante corsia di accelerazione; uscita mediante corsia di decelerazione;
g) sorpasso/superamento: sorpasso di altri veicoli (se possibile); superamento di ostacoli (ad esempio vetture posteggiate); essere oggetto di sorpasso da parte di altri veicoli (se del caso);
h) elementi e caratteristiche stradali speciali (se del caso): rotonde; passaggi a livello; fermate di autobus/tram; attraversamenti pedonali; guida su lunghe salite/discese; gallerie;
i) rispetto delle necessarie precauzioni nello scendere dal veicolo.

Il candidato è ammesso a sostenere le prove della II fase e della III fase solo se ha superato rispettivamente quelle della I fase e quelle della II fase.
Nello svolgimento delle prove della II e III fase, sul veicolo è presente una persona in qualità di istruttore nonché l’esaminatore.

L’esame in tre fasi

Come si vede, la novità più grande riguarda l’esame suddiviso in tre fasi: 1) verifica guida sicura, 2) manovre, e infine 3) comportamento nel traffico. Se non ne superi una, non puoi accedere alle seguenti.

Le domande sulla sicurezza

Nella prima fase, a quanto pare, l’esaminatore fa delle domande per verificare la conoscenza di questi argomenti: controllo della condizione di pneumatici, sterzo, freni, livelli (olio motore, liquido di raffreddamento, liquido lavavetri, ecc.), fari, catadiottri, indicatori di direzione e dispositivi di segnalazione acustica.

Consigli per prepararsi a queste domande:

  1. Ripasso della teoria: prendi il tuo manuale di teoria e ripassa molto bene i capitoli dedicati alla sicurezza, ai fari, alle spie luminose e alla manutenzione dell’impianto di illuminazione. Infine studia molto bene tutto il capitolo dedicato al motore, che è molto importante. Di solito questo capitolo non viene studiato molto, perché i quiz dell’esame di teoria si concentrano solo su alcuni punti; tuttavia per essere preparati a questo nuovo esame pratico, è meglio studiare molto bene tutto quanto, comprese le figure.
  2. Chiedi al tuo istruttore di mostrarti le spie della macchina, le luci, fatti insegnare come si attiva il liquido lavavetri, ecc. Chiedigli dove tiene il triangolo e il giubbetto catarifrangente; possibilmente chiedigli anche se può alzare il cofano è mostrarti il motore della macchina e le sue varie parti.

Le manovre

Altra novità degna di nota riguarda il fatto che, a quanto sta scritto nella circolare, l’esaminatore dovrebbe far fare prima le manovre (inversioni, parcheggi, retromarcia, ecc.) e poi la guida nel traffico. Prima invece di solito si faceva il contrario (prima la guida, poi le manovre).

Un bel video sul nuovo esame di guida

Raccontaci la tua esperienza: com’è stato il tuo esame?

Non so se tutti gli esaminatori seguano alla lettera tutte queste direttive. Comunque, poiché si tratta di una novità, chi vuole riporti la sua esperienza nei commenti; se hai fatto l’esame pratico DOPO il 19 gennaio 2013, raccontaci com’è stato il tuo esame: l’esaminatore ti ha chiesto come si cambiano le gomme? Come si controlla l’olio? Che manovre ti ha fatto fare? Come ti è sembrata la prova, facile o difficile?

Vedi tutti i consigli per imparare a guidare:

Esame pratico per la patente B: impara a guidare così come viene richiesto nelle autoscuole.

Questa voce è stata pubblicata in Esame pratico. Contrassegna il permalink.

125 risposte a Dal 19 gennaio 2013 nuove regole per l’esame pratico patente B

  1. Matteo scrive:

    Ciao a tutti ragazzi… Venerdì ho l’esame di pratica e ho una paura totale… Saremo in 6 a fare l’esame, e spero che la fortuna vegli su di me quel giorno. Cercherò di essere il più tranquillo e sicuro possibile!! Mi sto studiando le spie luminose del quadro, e il motore, sperando che quando mi chiede le cose non vado in panico… Comunque vi farò sapere come sarà andata :(

  2. marcy scrive:

    Come ti è andato alla fine ??

  3. esamepatente scrive:

    @Erika: Ciao Erika, mi dispiace tanto! ;( Coraggio, non ti abbattere, spero che la prossima volta tu sia un po’ più fortunata! Intanto continua a fare esercizio, così diventi ancora più brava e sicura.
    @Matteo: Ciao Matteo, spero che l’esame sia andato bene! Non sono per niente facili questi esami: a livello emotivo sono parecchio stressanti, ma cercate di mantenere i nervi saldi e la concentrazione!

  4. Azzurra scrive:

    Mi hanno bocciata due volte all’esame di pratica. La prima volta per un pedone nascosto, che non stava attraversando e non era nemmeno in procinto di attraversare, ma che purtroppo era all’inizio delle strisce pedonali. Il mio istruttore mi disse che nemmeno lui aveva visto il pedone e che all’esaminatrice piangeva il cuore non darmi la patente perché stavo guidando benissimo ma è riuscita a dare la patente a un ragazzo che non si è allacciato la cintura di sicurezza. La seconda volta l’esame sarà durato si e no 1 minuto.. a parte il fatto che l’esaminatore fumava in macchina, dopo una svolta mi ha fatto accostare a dx.. motivo? Ambulanza. Avevo sentito il suono e avevo visto che non solo non era affiancata a me e che non mi stava dietro, ma che aveva svoltato molto ma molto prima e perciò ho continuato a guidare invece che accostarmi a dx e intralciare il traffico(ero ancora in terza). Secondo l’esaminatore, senza nemmeno aver visto come parcheggio, come mi comporto in strada, io sarei un pericolo ma se fossi stata straniera avrebbe chiuso un occhio. Ha dato la patente a una ragazza che nell’immettersi nella strada non ha dato la precedenza ai veicoli. Ditemi voi se questo non è truffare.

  5. Azzurra scrive:

    Successivamente ho contattato un’altra autoscuola (più seria) e dopo aver raccontato loro la mia esperienza mi hanno detto che avrei potuto fare ricorso e denunciarli visto che hanno falsificato la mia firma in tutte le ricevute delle guide che ho fatto con l’altra autoscuola.

  6. bryan scrive:

    Ciao tra poco ho l esame e vorre chiedere alcune cosr per esempio con quali luci dovrri guidare?? Devo mettere subito gli anabaglianti?? Mi trovo in difficolta nell scalare marcia dalla 3 a 2 o dalla 4 a 2 , la prima la devo solo mettere quando la nacchina e ferma ??? E non riesco a svolgere bene il parcheggio a s … vorrei qualche consiiglio per favore..

  7. Yasmina scrive:

    Ciao a tutti, complimenti per il sito, mi è stato molto utile in questi mesi di esercitazioni =) ho l’esame di pratica venerdì e ho ancora dei problemi con le svolte e nella corsia di accelerazione =( devo preoccuparmi? Qualche consiglio dell’ultimo minuto?

  8. esamepatente scrive:

    @Azzurra: Ciao Azzurra, mi dispiace per le tue esperienze così negative; purtroppo non sei l’unica, perché gli esaminatori sono persone, puoi trovare quello serio, ma puoi trovare anche quello ‘incoerente’. Spero che cambiando autoscuola tu possa trovarti un po’ meglio, ma soprattutto spero che la prossima volta trovi un esaminatore più equilibrato! :)
    #Brian: Ciao Brian, sì, metti subito gli anabbaglianti, è meglio. Sì, la prima mettila solo quando la macchina è ferma. Per i parcheggi, vedi questo articolo: http://esamepatente.altervista.org/parcheggi/
    @Yasmina: Ciao Yasmina, in bocca al lupo per il tuo esame! Le corsie di accelerazione sono difficili; in questo articolo puoi trovare buoni consigli: http://esamepatente.altervista.org/corsie-di-accelerazione/
    Comunque non è detto che all’esame te le facciano fare… speriamo di no! ;) Tu cerca di stare calma, e mostrati sicura di te (anche se hai paura… non è facile, lo so! Ma cerca di farlo!) ;)

  9. Flare scrive:

    Ciao a tutti! Per cominciare voglio fare un grande complimento al responsabile del sito: hai fatto un lavoro ottimo e utilissimo, soprattutto per noi giovani in preda al panico pre-esame. Complimenti anche per la punteggiatura: impeccabile.
    Detto questo, vi racconto il mio esame.
    Per prima cosa l’esaminatrice mi ha fatto due domande di teoria: cosa vuol dire se si accende, sul cruscotto, la spia della batteria (che la batteria è scarica o guasta) e quella dell’olio (che la pressione dell’olio è insufficiente o che c’è qualche altro tipo di guasto al serbatoio). Quindi mi stava facendo aprire il cofano per spiegarle come si può verificare il livello dell’olio (immergendo la bacchetta graduata), ma, dato che stava piovendo pesantemente, me l’ha fatto spiegare a voce.
    Quindi mi ha fatto accendere la macchina. Dato che lei non era della zona ha fatto scegliere la strada all’istruttore di guida, che mi ha fatto fare il solito, tranquillo giro, con cui ha verificato le cose base: andatura in mezzo al traffico, semaforo, STOP, curve, rotatoria. Arrivato in una stradina semi-deserta, la tizia mi ha fatto fare un parcheggio a S e subito dopo l’inversione di marcia. Tutto a posto; solamente mi si è spento il motore nel fare l’inversione, ma lei, molto tranquillamente, mi ha detto di riaccenderlo e ripartire. Fatto ciò, sono tornato alla scuola guida, e, IMPORTANTE, mi ha detto: “Vediamo come scendi”. Ho preso la maniglia con la mano destra, in modo da girare il busto e guardare bene che tutte le macchine fossero passate, e solo dopo ho aperto. SOLO ALLORA mi ha dato la patente.
    Durata esame: circa 10 minuti. Nel complesso è stato abbastanza facile, soprattutto perché mi è capitata un’esaminatrice molto gentile e tranquilla.
    Quindi vi consiglio: guidate finché non vi sentite abbastanza sicuri (ricordate di GIRARE LA TESTA partendo, durante le manovre e scendendo dalla macchina); ripassate quel paio di cose di teoria che può chiedervi; ma soprattutto TRANQUILLIZZATEVI e state calmi durante l’esame, o almeno provate a farlo (respirate profondamente). Ora sono felicissimo e patentato e auguro anche a voi lo stesso =)

  10. elisa scrive:

    ieri ho avuto l’esame di guida “pratico”" che si svolge in 3 fasi: la prima ti fa salire in macchina e ti chiede cose riguardanti la teoria, la seconda manovre, e l’ultima, la terza ti fa guidare in città. Ecco uello fottuto b.astardo, schifoso mi ha bocciato al primo colpo nel senso che non mi ha neanche fatto faremanovre…e questo perché?perché non ho saputo due cose (importanti) su mille che mi ha chiesto! davvero mi ha chiesto un sacco di cose e le ho sapute dire bene!secondo voi è normale che in un esame di guida pratico non ti fanno guidare, cioè neanche fare parcheggi?potrei fare causa? ho buttato via 130€ senza guidare.

  11. Elena scrive:

    Ciao finalmente io promossa in terza volta,ho cambiato scuola e riuscita prendere patente,forse stata fortunata mi ha fatto 2 domande 2 parcheggi autistrada e trafico,prima ho buttato tanti soldi,ma nn interessa nessuno quanto spendi.Non avevo con chi esercitare,quando defi fare tante guide.

  12. Giulia scrive:

    Ciao a tutti, qualcuno sa consigliarmi un sito in cui spiegano bene le spie dell auto e il motore? Ho perso il libro e domani ho la pratica !! Grazie in anticipo!

  13. esamepatente scrive:

    @Flare: Ciao Flare, ti ringrazio dei complimenti e per aver condiviso qui la tua esperienza; sei stato in gamba, hai affrontato molto bene l’esame! Complimenti a te per la tua patente! ;)
    @elisa: Ciao Elisa, mi dispiace, capisco la tua delusione. Purtroppo l’esaminatore, se decide che la prima fase non è superata, non ti lascia continuare l’esame. Se dici che le due cose che non hai saputo erano importanti, forse è quello il motivo. Non ti abbattere, la prossima volta andrà sicuramente meglio!
    @Elena: Brava Elena! ;) Hai finalmente la tua patente. Lo so, quando non ci si può esercitare per conto proprio, tutto è molto più difficile, lungo e costoso.
    @Giulia: Ciao Giulia, puoi trovare qualcosa sul manuale di teoria presente in questo sito: http://www.rmastri.it/quiz-patente-b.php

  14. Rachele scrive:

    Salve a tutti, io questo giovedì ho l’esame pratico e sto già andando nel più completo panico adesso!!
    Guido bene, sia l’istruttore che i miei familiari me lo dicono…
    Il problema è che il panico si impossessa di me, non so, tipo quando faccio strade nuove ecc. ecc. e comincio a fare gli errori più stupidi del mondo, mi distraggo!
    So che dovrei apparire sicura e disinvolta ma come faccio se il panico ha la meglio??
    Accendete un cerino per me va T_T

  15. Jacopo scrive:

    Ho avuto l’ esame pratico da pochissimo e sono stato bocciato. Non ho nemmeno avuto il tempo di allacciarmi la cintura e sistemare gli specchietti retrovisori.
    Mi ha fatto delle domande sugli pneumatici e ho avuto qualche difficoltà, poi vedendomi molto nervoso ha continuato a domandare sempre più nello specifico tipo : <>. Sono andato nel pallone e mi ha bocciato.
    Quello che so io è che se vedo che lo pneumatico ha dei problemi porto la macchina direttamente dal gommaio.

  16. esamepatente scrive:

    @Rachele: Ciao Rachele, spero che il tuo esame sia andato bene!
    @Jacopo: Ciao Jacopo, mi spiace tanto! >.< Purtroppo quelle domandine iniziali sono davvero una rottura di scatole…. Non preoccuparti, intanto guardati il video che ho messo qui sopra, nell’articolo: ti sarà utile (parlano anche delle gomme!)

  17. Emilia scrive:

    Ciao a tutti! venerdì ho l’esame pratico .. non sono molto in ansia perchè ho fatto molte guide e so portare bene la macchina (non sbando,vado storta ecc) e quando guido sto attenta a tutto.. l’unico problema è che nelle strade che non conosco mi sale l’ansia e per via della paura faccio un sacco di errori stupidi come sbagliare la svolta a sinistra perchè tocco con la ruota l’angolo dello stopo uscire troppo piano dagli incroci intralciando così il traffico.. il mio istruttore poi non mi aiuta per niente quando sbaglio sa solo urlarmi dietro e basta, è ovvio che dopo aver sbagliato capisco l’errore che ho fatto ma lui mi da mai nessuna dritta sa solo dirmi cose del tipo ” se hai paura allora la patente non farla” cose che non c’entrano assolutamente niente col mio problema.. voi cosa mi consigliate di fare?
    ho anche un’altra domanda.. sempre il mio istruttore mi dice che gli esami di guida durano sempre 40-50 minuti.. è vero? mi ha anche detto che la scorsa settimana una ragazza è stata bocciata (nonostante avesse eseguito tutto alla perfezione in tutte e tre le fasi) solo perchè è stata giudicata dall’esaminatore troppo insicura.. adesso mi viene da chiedere cosa vogliono questi esaminatori da tutto quello che mi dicono sembra che non gli vadi mai bene niente..

    se qualche buona anima riesce a rispondere ai miei dubbi esistenziali gliene sarò per sempre grata :)

  18. esamepatente scrive:

    @Emilia: Ciao Emilia, a quest’ora penso che avrai già fatto l’esame, e spero che sia andato bene!
    Leggendo il tuo commento mi è venuto da dire ‘Povera Emilia!’, perché sembra che il tuo istruttore faccia di tutto per spaventarti! Ma forse lui ti dice così per stimolarti un po’…. Sì, è vero, a volte l’esaminatore boccia perché vede la persona insicura, nonostante non abbia commesso errori; ma tu non devi pensare a tutte queste cose. Pensa solo a fare del tuo meglio, e poi, che vada come vada, prendila con filosofia: ti sei impegnata, hai dato il massimo; quindi sii sempre fiera di te stessa! ;)

  19. eleonora gallo scrive:

    ciao a tutti scusate non so scrivere bene il italiano .ma mi faro capire per tutti ce legono cueste parole . volgio ce tutti sapiano ,,,cuesta e la mia storia .sono venezolana e guido da 30 anni . oggi o facto examen guida practico e sono stata bocciata , si ragazzi bochiata. eramo 5 ,io la ultima .con molta ancia o aspectato mio turno .la examinatore non faceva domande a nesuno cuando montava in machina , nenmeno a me .le faceva a la fine, non molte .ok sono montata a lal machina ,o giustato il sedile . specchio.cinturone. le mani in buona posocione.la flecha. o girato la testa prima di partire giustamente e o partita.con fricione tutto ok. en meno di due secondi mi dice fermati e ripeti la manobra, tutto cua, io pensavo ce non mi aveva visto bene e ce voleva vedermi ok, il sedile ok ,il cinturoneok, il spechi ok, o meso la flecha o guardato in dietro e sono partita. me dice la examinatora fermati e fai di nuovo la maniobra, io pensando dentro me cosa sucede ,cosa non sta bene .mecto il spechi bene, cinturone aposto, sedile aposto, meto flecha .e giro la testa in dietro e parto , dopo due secondi mi dice sei bocciata , ma io ancora non so per ce sono bocciata ,dopo mi sono mesa a piangere ,per la impotensa, di non poter fare niente. una angocia o sentito una tristeza ,una impotenta di il abuso di potere ce a un examinatore, ce si le gira il culo , ci incula, volevo esere avocato per poter difendermi , ma sono rimasta svalordita di la ingiusticia facta a me . sai cosa o pensato ,ce in onni examen practico ci deve avere una videocamera per registrare il examen ,cosi il examinatore non a tutto il potere di bochare a un alievo , sai il motivo per la cuale mi anno bocciata ce dopo o domandato ,,,,
    ce io cuando giravo la testa in dietro per vedere si veniva una machina, o messo due secondi en partire . ce dovevo partire subitto ,ma propio subbito ,ma cosi in fretta ce o perso due secondi. ma scusate ragazzi mai o sentito cosa del genere, mai o sentito ce anno bociato a un alievo per dopo girare la testa a messo due secondi per partire . cuando il mio instructore di guida sempre me diceva non correrre tanto al examen devi fare con calma ,tutto con calma ,piu tranquilla , non fare le cose in fretta, allora ragazzi non conta fare 15 scuola guida , solo conta la fortuna di ci ti capita al examen, menomale ce ttutti non sono come cuella. ce ancora gente buona ,solo me dispiace ce ci sono examinatori sensa regole ,vorrei andare ministerio di transporto si existono de le regole ce devono tenere li examinatore. e si existe la causa di bocciare per secondo lei a pasato due secondi in partire .per bocciare. ragazzi atento con abusso dei potere di la gente, fate causa ,cuando ce inguiusticia , mi chiamo eleonora gallo . forza ragazzi dovete avere ochio aperto . ciao

  20. eleonora gallo scrive:

    scusate ragazzi mi sono dimenticata di dire ce guido da cuando avevo 15 anni , o molti anni guidando , e mi anno bocciato , e nenmeno sono partita ,non o guidato la machina, e nenmeno mi anno facto domande teorice . sono sbalordita
    .ciao ragazzi

  21. nicola scrive:

    io ho fatto l’esame pratico ieri e sono stato bocciato .
    l’esaminatore mi ha fatto tantissime domande teoriche alcune non le sapevo perchè il mio istruttore mi aveva detto di ripassare certe cose e le altre pensavo alla pratica non venissero chieste e quindi mi ha fatto guidare ma aveva gia deciso di bocciarmi ho guidato bene ho fatto i parcheggi e mi ha bocciato.volevo sapere quali sono le cose teoriche da sapere per l’esame pratico?

  22. esamepatente scrive:

    @Eleonora: Ciao Eleonora, mi dispiace per la tua esperienza negativa! Purtroppo ti è capitato un esaminatore molto intransigente. Diciamo che però non ha tutti i torti, perché è vero che bisognerebbe partire subito: in due secondi magari ti può passare una bici di fianco, e tu rischi di partire e colpirla.
    Lo so che tu hai una lunga esperienza di guida, e questa cosa non ti capita, ma sai…. Quando fai l’esame di guida devi stare a certe ‘regole’, per così dire…. Non puoi sgarrare niente, sennò rischi la bocciatura.
    La prossima volta spero ti capiti un esaminatore un po’ più buono. Nel frattempo non stare male, non preoccuparti; fai attenzione e stai alle regole, e vedrai che tutto andrà bene.

  23. esamepatente scrive:

    @Nicola: Ciao Nicola, se fosse per me eliminerei queste domande teoriche che non servono a niente, visto che già c’è l’esame teorico apposta; non vedo perché fare domande teoriche anche all’esame pratico. Ma vabbè, è un mio pensiero…. :)
    Non c’è un elenco preciso di cose da sapere per l’esame pratico…. Dipende dall’esaminatore, ognuno fa a modo suo, praticamente.
    Guarda il video di questo articolo, all’inizio c’è proprio la parte delle domande.
    Poi studia la parte sulla sicurezza, i fari, spie luminose, manutenzione dell’impianto di illuminazione. Infine studia molto bene tutto il capitolo dedicato al motore. Poi fatti dire dall’istruttore dove tiene il giubetto catarifrangente, il triangolo; fatti spiegare le varie spie e luci della macchina, e come si attivano i tergicristalli, i fari, ecc. Poi digli di aprire il cofano della macchina, mostarti le varie parti del motore e fatti spiegare come si controlla e cambia l’olio.

  24. anna scrive:

    ciaoo ho sabato 19/04/14 ho l’esame di guida spero che vada bene

  25. mascia scrive:

    Aiuuutooo!!! Già ho l’ansia di miio poi leggendo tutti questi commenti sono proprio in panico! Tra poco ho l’esame pratico! E ho paura di non passarlo! Datemi qualche consiglio per favoooree!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>